Rimedi naturali contro le zanzare

Il vero tormento dell’estate? Le zanzare!!! I rimedi naturali più efficaci sono le piante e gli oli essenziali.

Il primo consiglio che vi diamo, innanzitutto, è quello di svuotare tutti i contenitori, anche di piccole dimensioni, in cui l’acqua si è ristagnata e, se possibile, tenerli capovolti. Riempire le fessure nei muri con della sabbia.

Ecco alcuni rimedi naturali per ridurre la seccatura delle punture delle zanzare. Vale la pena di provare.

1) Oli essenziali

Lavanda, limone, citronella e geranio emanano un odore molto fastidioso e disorientante per le zanzare. Diluire questi oli essenziali con un po’ di acqua e metterli in piccoli contenitori di vetro con degli stecchini di legno dentro. Capovolgere gli stecchini. Oltre profumare la casa, l’odore terrà lontane la zanzare.

2) Spray naturale anti-zanzare

Fornirvi di olio essenziale di lavanda, limone, citronella, geranio, basilico e menta (creare il mix che si desidera o utilizzare un solo aroma), acqua di amamelide, acqua distillata o bollita, glicerina vegetale (opzionale, acquistabile in erboristeria). Riempire per metà un flacone spray di acqua distillata, aggiungere l’acqua di amamelide fino a ½ dito dall’orlo. Aggiungere ½ cucchiaino di glicerina vegetale e 30-50 gocce degli oli essenziali prescelti. Agitare e applicare sulla pelle.

3) Limone e aceto

Mettere in un recipiente a fondo piatto dell’aceto, con delle fette di limone fresco. L’odore sarà molto intenso e allontanerà tutti gli insetti, zanzare comprese.

4) Candele fai da te

Con l’olio essenziale di geranio, citronella e lavanda, della cera, stoppini e ferma stoppini, un barattolo di vetro per la marmellata e tappi di bottiglie di olio potete creare la vostra candela fai da te e godervi serenamente delle vostre serate senza le punture delle zanzare.

Ecco le istruzioni per creare la vostra candela fai da te http://www.leitv.it/casa/fai-da-te/candele-fai-da-te-anti-zanzare-profumata/

5) Piante sul terrazzo

La più conosciuta è sicuramente la pianta di citronella, che emana un piacevole odore agrumato che la zanzare non tollerano. La si può piantare sia a terra che in vaso. Anche le piante di menta, basilico, lavanda e i gerani contribuiscono a tenere lontano le zanzare.

6) Zanzariere

Installare su ogni finestra, o addirittura su ogni letto, una zanzariera. Ricordatevi di chiuderle perché facciano il loro lavoro.

7) Repellente per il corpo

Far bollire due mazzetti di menta e uno di basilico per venti minuti. Filtrare l’acqua e conservarla in frigo. Spalmare ogni sera il composto sul corpo. Non rimarrete delusi del risultato.

8) Cipolla

Mettere mezza cipolla in un piattino, con applicati sulla superficie dei chiodi di garofano.

Vi auguriamo un’estate da sogno…senza l’incubo delle zanzare!

Giardini Fioriti

Dal desiderio di condividere l’amore per il verde e contribuire a trasmettere la passione per la natura, nasce il progetto Giardini Fioriti, un'azienda che si prenderà cura del vostro giardino e dei vostri spazi verdi.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Sildenafil ha detto:

    Hello! Cool post, amazing!!!

  2. Se organizziamo un balcone con piante dalla forte biodiversita e dalle caratteristiche sgradite alle zanzare, riusciremo a tenere questi insetti lontani senza usare pesticidi e potremo sostare in terrazzo anche alla sera, senza zampironi accesi.

Lascia un commento